Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Definitivamente approvato l'obbligo formativo

Definitivamente approvato l'obbligo formativo

E' stato definitivamente approvato, da parte del Consiglio dei Ministri di oggi, il regolamento che rende obbligatorio per i giovani, che abbiano assolto l’obbligo scolastico e fino a 18 anni, la frequenza di percorsi formativi,

07/07/2000
Decrease text sizeIncrease  text size

A più di un anno dall’approvazione della legge, è stato definitivamente approvato, da parte del Consiglio dei Ministri di oggi, il regolamento che rende obbligatorio per i giovani, che abbiano assolto l’obbligo scolastico e fino a 18 anni, la frequenza di percorsi formativi, da realizzare o proseguendo gli studi dentro la scuola superiore o iscrivendosi in un corso regionale di formazione professionale, biennale, o da apprendisti, nelle 240 ore annue obbligatorie di formazione esterna all’azienda. L’obbligo formativo si applica a partire dal mese di settembre di questo anno ai giovani che hanno compiuto 15 anni di età e che hanno assolto all’obbligo scolastico. Costituisce un importante traguardo per la piena realizzazione del diritto alla formazione per tutto l’arco della vita e rende più forti i giovani rispetto al mercato del lavoro. Da settembre i quindicenni avranno una grande opportunità, che la scuola e la formazione professionale sono impegnate a garantire, con un’offerta ampia e diversificata. Ai nuovi servizi per l’impiego delle Province il compito di seguire i giovani che sceglieranno di iscriversi alla formazione professionale o di essere assunti come apprendisti.

Roma, 7 luglio 2000