Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
Home » Scuola » Docenti » Mobilità scuola 2016/2017: insegnanti di religione cattolica, entro il 16 maggio le domande

Mobilità scuola 2016/2017: insegnanti di religione cattolica, entro il 16 maggio le domande

La presentazione delle domande avviene con procedura cartacea. Nella nostra guida la sintesi della normativa, utili informazioni e indicazioni per districarsi nella compilazione delle domande.

27/04/2016
Decrease text sizeIncrease  text size

Le procedure della mobilità per il 2016/2017 sono suddivise in varie fasi (secondo il calendario definito dall’ordinanza ministeriale) e sono diverse sia le tipologie di personale coinvolto che le tipologie di domande.

Il 23 aprile è terminata la prima fase di presentazione delle domande che ha interessato i docenti assunti entro il 2014/2015, i docenti assunti nel 2015/2016 nelle fasi 0) e A) e il personale educativo.

Quando presentare domanda

A partire dal 26 aprile e fino al 16 maggio 2016. Le domande degli insegnanti di religione cattolica vanno indirizzate all’Ufficio scolastico regionale della Regione di titolarità e presentate, su modello cartaceo, al dirigente della scuola di servizio. La pubblicazione dei movimenti è fissata al 30 giugno. È consentita la revoca della domanda già inoltrata non oltre il 18 giugno.
Per redigere la domanda i modelli devono essere conformi a quelli previsti dalla ordinanza ministeriale.

Cosa prevede il contratto integrativo

Il contratto integrativo sulla mobilità firmato l’8 aprile 2016 contiene alcune disposizioni specifiche per gli insegnanti di religione cattolica (art. 34):

  • è prevista la possibilità di trasferimento dalla dotazione di posti di insegnamento della religione cattolica di una diocesi ai posti di altra diocesi della stessa o di diversa regione;
  • è prevista anche la possibilità di mobilità intersettoriale verso diverso settore formativo nell’ambito sia della stessa diocesi, che nell’ambito di altra diocesi della stessa o diversa regione;
  • per i docenti che sono attualmente in altri ruoli, il precedente servizio di ruolo prestato come insegnante di religione cattolica è valutato allo stesso modo dell’insegnamento pre-ruolo, sempre relativamente alla religione cattolica.

Normativa e documentazione

OM 241/16, OM 244/16 (IRC), dichiarazioni, autocertificazioni.

Per saperne di più

Nello speciale tutta la normativa, la modulistica e gli approfondimenti sulla mobilità.
È anche disponibile una guida analitica alla presentazione delle domande.
Per una consulenza mirata nella compilazione delle domande è possibile rivolgersi alle nostre sedi.