Home » Scuola » Docenti » Secondo Ciclo » Organici scuola 2017/2018: licei musicali, la FLC CGIL diffida il MIUR

Organici scuola 2017/2018: licei musicali, la FLC CGIL diffida il MIUR

Contro la grave decisione del Ministero dell’Istruzione di ridurre le ore di strumento musicale, la FLC CGIL avvia un’azione legale finalizzata a tutelare l’interesse dei docenti e degli studenti.

15/06/2017

La FLC CGIL ha diffidato il Miur ad assumere tempestivi provvedimenti affinché nei licei musicali siano adottati i piani orari e sia garantita l’offerta formativa così come previsto dalle norme vigenti.

In particolare si chiede che venga rettificata la nota 22165 del 19 maggio 2017 riguardante la definizione dell’organico dei docenti, stabilendo espressamente che per la costituzione delle cattedre per l’insegnamento del primo strumento, siano previste due ore di lezione frontale in entrambi gli anni del primo biennio. Questo al fine di assicurare che l’insegnamento strumentale al primo biennio (tra 1° e 2° strumento) sia complessivamente di 3 ore settimanali e non di 2 come previsto dalla nota del Miur citata.

Detta riduzione risulta in contrasto con il piano orario definito nel decreto istitutivo dei licei musicali ed è pertanto lesiva dei diritti dei docenti a cui vengono ridimensionate le cattedre e punitiva nei confronti degli studenti privati degli insegnamenti spettanti.

In assenza di risposte positive e tempestive da parte del Miur, la FLC CGIL assumerà ogni iniziativa utile sul piano legale per tutelare gli interessi gravemente pregiudicati dei docenti e degli studenti interessati.