Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Docenti » Secondo Ciclo » Parere del CSPI sullo schema di decreto per la “Sperimentazione Liceo classico europeo 2020"

Parere del CSPI sullo schema di decreto per la “Sperimentazione Liceo classico europeo 2020"

Il parere richiama alcune contraddizioni presenti nel testo e rileva la mancata valutazione dei risultati delle sperimentazioni in atto.

11/01/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI), durante la seduta in videoconferenza tenuta l’8 gennaio 2021, ha espresso il previsto parere sullo schema di decreto del Ministro recante "Sperimentazione Liceo classico europeo 2020" ai sensi art. 11 del DPR n. 275/1999, relativamente alla proposta di un nuovo Piano di Studi che comporta una diminuzione oraria annuale nel biennio e nel triennio.

Nel parere si segnalano alcuni passaggi che riguardano il codice meccanografico e la ricaduta nella formazione delle cattedre per l'insegnamento delle lingue classiche e delle ore di conversazione.

Infine, il CSPI rileva la mancata valutazione dei risultati delle sperimentazioni in atto, come previsto dall'art. 11, c. 2, del dPR 275/99 e “auspica che la presente proposta di sperimentazione possa essere oggetto di opportuno monitoraggio e valutazione al fine di acquisire elementi per l'adozione del previsto Regolamento”.

Tag: cspi, licei, miur