Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Finanziamenti alle scuole: sottoscrizione definitiva del CCNI comandati ex art. 86 per l’a.s. 2016/2017

Finanziamenti alle scuole: sottoscrizione definitiva del CCNI comandati ex art. 86 per l’a.s. 2016/2017

Previsto per i primi di aprile un nuovo incontro per l’ipotesi del nuovo CCNI 2017/2018 e per la sottoscrizione definitiva del CCNI sul MOF 2018/2019.

21/03/2019
Decrease text sizeIncrease  text size

Giovedì 21 marzo 2019, alle ore 12.00, si è tenuto presso il MIUR l’incontro per la sottoscrizione definitiva del CCNI per i compensi al personale scolastico comandato/utilizzato ex art. 86 CCNL 2007 presso gli uffici del MIUR nell’a.s. 2016/2017.

L’ipotesi di contratto era stata firmata il 5 dicembre 2017 e ci sono voluti oltre due anni per arrivare alla prescritta certificazione autorizzativa da parte dell’Ufficio centrale del bilancio.

In applicazione del CCNI, il MIUR ha poi proceduto a sottoporre ai sindacati l’intesa - per la definizione dei criteri e parametri per l’assegnazione e ripartizione delle somme destinate ai compensi al personale suddetto - che non è stata sottoscritta, a causa dei criteri qualitativi che l’Amministrazione intende ogni volta introdurre (legge Brunetta sulla valutazione). Pertanto è stato firmato un verbale di mancata intesa e il Ministero procederà unilateralmente con atto datoriale.

Per quanto riguarda la sottoscrizione della nuova ipotesi di CCNI riguardante i compensi al personale scolastico comandato/utilizzato ex art. 86 CCNL 2007 presso gli uffici del MIUR nell’a.s. 2017/2018, l’incontro è stato rimandato per consentire il completamento dei conteggi sulla quantificazione delle risorse e sull’esatto numero degli esoneri e semi-esoneri del personale suddetto.

Il MIUR, inoltre, ha informato le Organizzazioni sindacali che per i primi di aprile ci sarà una nuova convocazione per la sottoscrizione definitiva del CCNI sul MOF 2018/2019.

In quell’occasione saremo anche aggiornati sull’ipotesi di CCNI sulle economie 2015/2016, rimasto ancora in sospeso a causa dei rilievi del MEF.

La FLC CGIL denuncia ancora una volta il forte ritardo sulla chiusura delle procedure riguardanti diverse risorse contrattuali essenziali per la progettualità delle scuole per le quali non sono stati sottoscritti i relativi contratti.