Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Formazione Professionale » Formazione professionale, rinnovo del Contratto nazionale: il 31 marzo è iniziato il confronto

Formazione professionale, rinnovo del Contratto nazionale: il 31 marzo è iniziato il confronto

Le delegazioni della FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS si sono incontrate con quelle delle associazioni dei datori di lavoro Forma e Cenfop per cominciare a discutere del rinnovo del CCNL.

01/04/2011
Decrease text sizeIncrease  text size

Come previsto nella precedente riunione delle parti sociali del 1 marzo, le parti si sono incontrate giovedì 31 marzo.

La riunione era stata preceduta, martedì 8 marzo, dall'invio di una traccia di documento politico, redatta e condivisa dai sindacati di categoria e confederali. La negoziazione di tale documento, che le organizzazioni hanno redatto attualizzando il protocollo d'intesa che diede l'avvio alla precedente contrattazione, è presupposto necessario a tracciare l'ambito all'interno del quale la trattativa potrà e dovrà muoversi.

Le delegazioni di Forma e Cenfop hanno consegnato una proposta, ed è cominciata quindi la fase preliminare al confronto per il rinnovo contrattuale, che vedrà entrare nel vivo la discussione solo dopo la definizione del protocollo politico e la presentazione della piattaforma contrattuale.

È stato fissato anche un prossimo incontro prima delle prossime festività pasquali, e le parti hanno redatto un comunicato congiunto.

___________________

FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA - SNALS CONFSAL
FORMA - CENFOP

Comunicato congiunto

Roma, 31 marzo 2011

FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS CONFSAL, FORMA e CENFOP, firmatari del CCNL per la Formazione Professionale 2007-2010, come concordato il 1° marzo u.s., si sono incontrate in data odierna per avviare l'iter di rinnovo del CCNL partendo da un protocollo di intesa politica inteso come quadro di riferimento comune su cui costruire un accordo contrattuale.

Nel corso dell'incontro si sono affrontati i temi dello scenario politico-legislativo attuale, a livello nazionale e nella sua declinazione nei singoli contesti regionali, nonché le relative criticità.

È stato espresso l'intendimento comune delle parti di considerare il Contratto nazionale, da rinnovare in tempi rapidi, come base essenziale per la corretta dialettica delle Parti anche a livello regionale, e per lo sviluppo coerente e regolato di una contrattazione di 2° livello adeguata alle specificità territoriali.

Forma e Cenfop hanno consegnato un loro documento relativo al protocollo di intesa che, insieme a quello già presentato dalle Organizzazioni sindacali, saranno approfonditi e portati auspicabilmente a sintesi nella prossima riunione convocata per il giorno 19 aprile 2011.