Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » L’Italia ha bisogno di più scuola: no a nuovi tagli

L’Italia ha bisogno di più scuola: no a nuovi tagli

La FLC CGIL replica alla proposta dell’ex ministro Salvini di abolire la scuola media e chiede più risorse e innalzamento dell’obbligo scolastico.

06/12/2019
Decrease text sizeIncrease  text size

A chi propone di abolire la scuola media e di ridurre di un anno il percorso scolastico degli studenti italiani, la FLC CGIL risponde che il nostro Paese ha urgente bisogno di più scuola, non meno. Lo dimostrano le più autorevoli indagini internazionali, la crescita esponenziale delle povertà educative, le condizioni di analfabetismo funzionale in cui versa parte della popolazione. Occorre quindi restituire alla scuola le risorse sottratte nel corso degli anni per valorizzare tutti i segmenti del sistema nazionale dell’istruzione e ripristinare modelli pedagogici e didattici che favoriscono il successo formativo, portando l’obbligo scolastico a 18 anni.