Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

Home » Scuola » Precari » Conferimento supplenze temporanee durante il periodo dell'emergenza Coronavirus

Conferimento supplenze temporanee durante il periodo dell'emergenza Coronavirus

La FLC sollecita il MI a dare indicazioni chiare alle scuole sulla proroga delle supplenze docenti e Ata

08/04/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

A margine dell’inconto in videoconferenza del 7 aprile con il  Ministero dell’Istruzione sugli organici, abbiamo sollecitato il Capo Dipartimento per il sistema Educativo di Istruzione dott. Bruschi a inviare alle scuole indicazioni chiare sulle supplenze nella fase di sospensione delle attività didattiche in presenza, dal momento che la pubblicazione della nota 8615 del 5 aprile scorso ha sollevato molti dubbi e perplessità sull’applicazione dell’art. 121 del dl 18/2020, come da noi già evidenziato.

Il dott. Bruschi ha condiviso la necessità di fare chiarezza, riservandosi ulteriori approfondimenti sull’argomento.

La nostra posizione al riguardo è molto chiara: l’impegno profuso dai supplenti in questa difficile situazione va rispettato e tutelato, anche per assicurare continuità alla didattica, già duramente provata dall’emergenza. 

Ai supplenti va mantenuto l’incarico, anche nel caso del rientro del titolare, garantendo continuità occupazionale e retribuzione, come previsto dall’art. 121 e precisato anche nella nota 392 del 18 marzo scorso. Per ciò che concerne il personale Ata va garantita la continuità delle supplenze come da assenza del titolare. 

Appena ci saranno aggiornamenti ne daremo notizia.