Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Prorogati i termini previsti per la fase transitoria degli esoneri della Formazione Professionale

Prorogati i termini previsti per la fase transitoria degli esoneri della Formazione Professionale

Sottoscritto il 28 luglio 2008 un accordo contrattuale.

29/07/2008
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 28 luglio, le Parti hanno convenuto una proroga sui termini previsti dall'allegato 11, punto e) 2) del CCNL 2007 - 2010. Pubblichiamo di seguito il comunicato unitario e in allegato l'accordo contrattuale.

Roma, 29 luglio 2008
_________________

FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA - SNALS CONFSAL
Formazione Professionale

Ai responsabili regionali FP

Il giorno 28 luglio 2008 le Parti, in applicazione del punto d)1) dell'allegato n. 11 al CCNL FP, si sono riunite per esaminare la questione degli esoneri sindacali anche alla luce della previsione contrattuale che lega l'esercizio di tali prerogative sindacali all'attivazione e al funzionamento degli Enti Bilaterali e del relativo fondo per la rappresentanza sindacale.

Restano pertanto in vigore fino al 28 febbraio 2009 gli attuali esoneri stabiliti in base all'art. 20 del CCNL 1998-2003, fermi restando - come stabilisce l'art. 17, punto E.5. del vigente CCNL – gli accordi regionali sin qui applicati, se non congiuntamente disdettati.

La proroga si è resa necessaria in seguito ai ritardi sui tempi previsti dal CCNL per la costituzione degli Enti Bilaterali. Pertanto, dopo l'avvenuta costituzione di quello Nazionale, che insedierà la sua Assemblea ed il Comitato Direttivo il prossimo 10 settembre, atto propedeutico alla definizione del regolamento delle attività ed alla gestione dei fondi, è assolutamente necessario avviare le procedure per la costituzione ed implementazione del funzionamento degli Enti Bilaterali Regionali entro il prossimo 30 settembre, utilizzando il periodo di proroga per avviare e completare anche la definizione degli impegni assunti con l'accordo sottoscritto in data odierna.

In allegato trasmettiamo l'accordo, ricordandovi che potrete prendere a riferimento l'Atto Costitutivo e lo Statuto dell'Ente Bilaterale Nazionale, da adattare alle specifiche realtà di ogni Regione.

Roma, 28 luglio 2008