Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Università » AFAM » AFAM: partono le operazioni per i contratti a tempo indeterminato ex Legge 143/04

AFAM: partono le operazioni per i contratti a tempo indeterminato ex Legge 143/04

Scelta delle sedi dal 7 al 14 luglio 2014 sulla base delle disponibilità alla data 1 novembre 2013.

04/07/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

Con l’avviso 4264 del 4 luglio 2014 (comprensivo di tabella A e B) il Ministero dell'Istruzione ha comunicato la tempistica e le modalità con le quali procederà a nominare i docenti inclusi nelle graduatorie ex Legge 143/04 che la Legge 128/13 ha reso utili per l’attribuzione di contratti a tempo indeterminato.

Le nomine saranno complessivamente 254 ripartite tra tutte le graduatorie e nella misura del 48% sono stati individuati i docenti destinatari del contratto a tempo indeterminato.
Viene precisato che saranno interpellati solo coloro che, in relazione ai posti disponibili e vacanti dal 1 novembre 2013, risultano in posizione utile e non sono di ruolo per lo stesso insegnamento o sono inseriti con riserva nella graduatoria. L’Amministrazione ha invece tenuto conto di coloro che sono di ruolo in altro insegnamenti o in altra fascia e dei docenti già di ruolo negli Istituti Musicali Pareggiati.

Nel prospetto Allegato A) sono indicati i posti da attribuire a ciascuna graduatoria. La percentuale del 48% è stata attribuita ad ogni graduatoria e in presenza di resti superiori allo 0,5 hanno arrotondato per eccesso mentre in presenza di percentuale inferiore allo 0,5% l’arrotondamento effettuato è stato per difetto.
Esaurita la prima fase di individuazione (235 unità), l’Amministrazione ha ridistribuito i restanti posti seguendo il criterio matematico per arrotondamento dell’unità per eccesso, così come convenuto con i Sindacati nell’incontro del 26 giugno u.s.; in caso di parità ha optato per la graduatoria più affollata.
È stata individuata la percentuale da attribuire ai riservisti così come riportato nell’Allegato B).

Presumibilmente le operazioni si concluderanno entro il mese di luglio e qualora per effetto di rinunce residuassero altre disponibilità, l’Amministrazione procederà con gli stessi criteri.

Tutti i contratti avranno decorrenza giuridica dal 1 novembre 2013, i docenti assumeranno servizio con l’inizio dell’a.a. 2014/2015.
In considerazione di ciò, abbiamo chiesto che, a tutti coloro che ne sono interessati, sia data la possibilità di partecipare alla mobilità riferita all’a.a.2014/2015.

Sul sito alla pagina http://afam.miur.it sono pubblicati gli allegati con la ripartizione dei posti e la storia pregressa, i contratti da stipulare divisi per disciplina comprese i riservisti.