Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Rassegna stampa » Locale » Repubblica-Palermo-Record negativo per i professionali

Repubblica-Palermo-Record negativo per i professionali

Pagina VII - Palermo Record negativo per i professionali Coloro che abbandona...

30/12/2004
Decrease text sizeIncrease text size
la Repubblica

Pagina VII - Palermo
Record negativo per i professionali


Coloro che abbandonano gli studi si concentrano soprattutto istituti professionali e nei tecnici. Nel 2003/2004, un terzo degli "alunni non valutati" durante gli scrutini estivi li ritroviamo in appena sei - cinque istituti professionali e un tecnico - scuole cittadine con livelli di dispersione superiori alla media registrata in provincia. Attorno al 10 per cento la dispersione nei due istituti alberghieri Cascino, di via Fattori, e Florio di corso dei Mille. Stessa cosa nei tre istituti professionali (Ipsia) Salvemini, Ascione e Enrico Medi, dove secondo i dati ministeriali la dispersione sfiora il 20 per cento e all'industriale Volta. In questi sei istituti la dispersione scolastica in prima classe ha toccato livelli record. Stando alle statistiche ufficiali, oltre un alunno su cinque (il 22 per cento) non ha terminato l'anno scolastico. Ha imboccato la strada della scuola privata o ha preferito concludere la propria esperienza scolastica.