Home » Scuola » Personale ATA » Graduatorie di istituto ATA: i sindacati chiedono al MIUR scadenze certe per le supplenze 2017/2018

Graduatorie di istituto ATA: i sindacati chiedono al MIUR scadenze certe per le supplenze 2017/2018

Il numero delle domande previste, le tempistiche delle procedure e le consuete disfunzioni sul sistema SIDI non consentiranno la pubblicazione delle graduatorie in tempi brevi. Per questo chiediamo certezza al MIUR nella scadenza dei contratti fin dall'inizio dell'anno scolastico.

12/06/2017
Decrease text sizeIncrease  text size

Il bando per il rinnovo delle graduatorie di terza fascia del personale ATA uscirà probabilmente a fine agosto e considerata la tempistica del triennio passato, queste saranno definitive entro la primavera del 2018. Infatti il considerevole numero di domande, le complesse procedure per il rinnovo (protocollazione, valutazione, inserimento a sistema, gestione dei contenziosi, etc...), le probabili disfunzioni del sistema centrale SIDI, potrebbero determinare ancora una volta tempi biblici, con una pubblicazione anche diversa da provincia a provincia.

Al fine di superare queste difficoltà, le Organizzazioni Sindacali hanno inviato il 9 giugno 2017 una lettera al Direttore Generale del Personale del MIUR chiedendo garanzie circa la certezza della scadenza per le supplenze annuali del prossimo anno scolastico 2017/2018.

I ritardi lo scorso triennio aveva provocato notevoli disagi per le scuole, forti aggravi di lavoro per le segreterie e la chiusura dei contratti - conferiti fino all'avente diritto - solo nel mese di maggio, praticamente al termine dell'anno scolastico. Per non parlare poi delle difficoltà  interposte dalle Ragionerie territoriali a registrare i contratti degli aspiranti che avevano usufruito dell'art. 59 del Ccnl. 

Per non ripetere la negativa esperienza passata, abbiamo chiesto garanzie all'Amministrazione circa l'assegnazione delle supplenze con scadenza certa fin dal conferimento all’inizio dell’anno scolastico.