Sciopero scuola 30 maggio 2022, cosa chiediamo

Home » Scuola » Finanziamenti alle scuole: pronto il decreto di riassegnazione delle “economie” non utilizzate dalle scuole

Finanziamenti alle scuole: pronto il decreto di riassegnazione delle “economie” non utilizzate dalle scuole

Su richiesta della FLC CGIL il Miur conferma di aver già predisposto il decreto di riassegnazione sui POS delle giacenze non utilizzate nell’esercizio finanziario 2013.

17/02/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

In occasione del sesto incontro al Miur di tavolo tecnico sulle semplificazioni tenutosi lo scorso 13 febbraio, abbiamo chiesto alla Direzione Bilancio di conoscere i tempi di riassegnazione sui Pos delle scuole delle giacenze non utilizzate entro l’esercizio finanziario 2013. A questo proposito il Miur ci ha informati di aver già predisposto il Decreto di rassegnazione in attesa del visto di controllo da parte del Mef. Dunque le scuole dovranno ancora attendere ancora un po’ di tempo, presumibilmente la fine di marzo 2014, prima di avere la piena disponibilità di questi fondi che, laddove non impegnati, restano nella piena disponibilità della contrattazione di istituto.

Trova conferma quanto avevamo già anticipato a questo proposito alcuni giorni fa sul sito (vedi correlati) al fine di rendere chiari gli esatti termini della questione sulla libertà delle scuole a utilizzare le economie degli anni precedenti.