Home » Scuola » Precari » Come funziona il concorso riservato per i docenti abilitati della secondaria e la graduatoria regionale di merito

Come funziona il concorso riservato per i docenti abilitati della secondaria e la graduatoria regionale di merito

Pubblichiamo la quarta scheda illustrativa sul nuovo sistema di formazione inziale e reclutamento.

26/09/2017
Decrease text sizeIncrease  text size

In attesa che il nuovo sistema di reclutamento basato sulle assunzioni degli specializzati FIT entri a regime, è prevista una fase transitoria in cui le assunzioni nella scuola saranno effettuate attingendo da diverse graduatorie:

  • GAE + concorso 2016
  • Graduatoria regionale dei docenti abilitati (GRM=graduatorie regionale di merito degli abilitati)
  • Concorso riservato per chi non è abilitato ma ha 3 anni di insegnamento.

Sul nuovo sistema di formazione iniziale e reclutamento per i docenti della scuola secondaria abbiamo già pubblicato un video e alcune schede:

Vai allo speciale

Vediamo ora le caratteristiche del concorso riservato per i docenti abilitati

Quando

Il concorso riservato verrà bandito a febbraio 2018.

Chi può accedere

I docenti in possesso dell’abilitazione e/o specializzazione per il sostegno entro la data di entrata in vigore del Dlgs 59/17: 31 maggio 2017.

Gli insegnanti tecnico-pratici possono partecipare al concorso purchè siano iscritti nelle graduatorie ad esaurimento oppure nella seconda fascia di quelle di istituto, alla data di entrata in vigore del Dlgs 59/17: 31 maggio 2017.

Possono partecipare anche coloro che sono in GAE o hanno superato il concorso 2016 (ovviamente in regione diversa).

Accesso con riserva

È previsto che possano partecipare, per il sostegno, anche coloro che siano stati ammessi ai corsi di TFA sostegno III ciclo, attivati con il DM 141/17 (poi modificato dal DM 226/17). La riserva deve essere sciolta, con il conseguimento del titolo, entro il 30 giugno 2018.

Esclusioni

Sono esclusi i docenti già di ruolo.

Prove

È prevista solo una prova orale, di natura didattico-metodologica, senza sbarramento, a cui si assegna il 40% del punteggio complessivo.

Obiettivo

I docenti assunti dalle GRM accedono all’incarico annuale (terzo anno del FIT) e quindi al ruolo. Quando si è assunti dalle GRM si viene depennati da tutte le graduatorie corrispondenti (GAE, Concorso 2016, graduatorie di istituto).

Le prossime schede:

Come avverranno le assunzioni nella scuola secondaria nei prossimi anni
Come acquisire la specializzazione per chi lavora nelle scuole paritarie

Vai allo speciale sul reclutamento dei docenti della scuola secondaria.