Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Scuola non statale » Lo sciopero della scuola non statale e della formazione professionale indetto per il 6 marzo 2020 non si effettuerà

Lo sciopero della scuola non statale e della formazione professionale indetto per il 6 marzo 2020 non si effettuerà

La decisione è stata assunta in considerazione dell’emergenza sanitaria in corso.

27/02/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

Anche nei settori della scuola non statale e della formazione professionale non si effettuerà lo sciopero indetto con lettera del 20 febbraio. Lo sciopero è stato revocato con lettera del 26 febbraio 2020 inviata alla Commissione di Garanzia sul diritto di sciopero nei servizi pubblici e alle associazioni datoriali AGIDAE, ANINSEI, FISM, FORMA e CENFOP.

La decisione è stata assunta dai Segretari generali di FLC CGIL, CISL FSUR, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal, Federazione Gilda-Unams, in considerazione dell’emergenza sanitaria in corso, che ha causato fra l'altro la chiusura delle scuole non statali e dei centri di formazione professionale in vaste aree del Paese. La decisione, assunta per senso di responsabilità dai sindacati, risponde anche all’appello diffuso nelle ultime ore dalla Commissione di garanzia di non effettuare le agitazioni già indette in diversi settori lavorativi.