Verso il contratto Istruzione e Ricerca

Ultime notizie

  • Gli articoli di aprile 2003
  • CNR Lo stato di agitazione continua

    01/04/2003 In seguito alla proclamazione dello stato di agitazione del personale, il 20 marzo ha avuto luogo la prevista assemblea–manifestazione circoscritta prevalentemente al personale della sede centrale del CNR.

  • Gli articoli di marzo 2003
  • INFN Comunicato al personale

    27/03/2003 “Lo SNUR CGIL ritenute oramai consolidate dopo mesi di contrattazione le posizioni delle parti e ritenendo sostanzialmente esauriti i margini negoziali, sottoscrive il presente documento al fine di sottoporre il testo alle assemblee del personale e procedere alla consultazione dei propri iscritti attraverso lo strumento referendario.

  • INFN Ipotesi di accordo CCNI 2002-2005: lo SNUR al referendum tra gli iscritti

    26/03/2003 Il giorno 26 marzo 2003, alle ore 10.30, presso la Presidenza dell’INFN di Roma, ha avuto luogo l’incontro tra la delegazione dell’INFN per la contrattazione integrativa

  • Accordo orario di lavoro, flessibilità e trattamenti accessori

    20/03/2003 II giorno 20 marzo 2003, alle ore 10.30, ha avuto luogo, presso la Sede Centrale ENEA, una riunione fra la Direzione dell'Ente e le 00.SS. CGIL SNUR, CISL FIR, UIL-P.A./U.R. e CISAL Ricerca.

  • ATTENZIONE il Coordinamento CNR è stato ulteriormente rinviato a venerdì 4 Aprile.

    19/03/2003 Il Direttivo Nazionale della CGIL-SNUR è stato rinviato al 27 - 28 marzo.

  • INFN Coordinamento INFN

    18/03/2003 Ulteriore spostamento coordinamento nazionale dal 27 al 31 marzo 2003

  • IRRE, Nota unitaria sull’incontro del giorno u.s.

    14/03/2003 Si è svolto nel pomeriggio di martedì 11 u.s. il previsto incontro con il dirigente preposto alle questioni riguardanti gli IRRE

  • Solidarietà e cooperazione

    13/03/2003 Pubblichiamo la lettera di ringraziamenti ricevuta dalla scuola di salute TEROVE KATU di GUTIERREZ (Bolivia), per il sostegno che la Cgil Scuola dà alle Comunità GUARANI' del CHACO boliviano.

  • CNR Stato di agitazione del personale

    11/03/2003 A più di un anno dalla stipula del Contratto 1998 – 2001, in occasione dell’incontro del 6 Marzo u.s. tra le OO.SS. confederali e l’Amministrazione del CNR sulle modalità di erogazione dell’indennità di produttività per l’anno 2002, CGIL, CISL e UIL hanno dovuto prendere atto dell’indisponibilità dell’Ente a dare avvio concreto alle procedure delle selezioni per i passaggi di livello del personale tecnico-amministrativo in applicazione dell’Art 54 del CCNL stesso.

  • Adesione di CGIL-CISL-UIL allo sciopero europeo per il 14 marzo 2003

    11/03/2003 Adesione di CGIL-CISL-UIL allo sciopero europeo per il 14/3

  • Il 15 marzo manifestazione nazionale a Milano

    06/03/2003 Per la pace e per i diritti. Contro la guerra che potrebbe scoppiare in Iraq, contro quella che insanguina da anni Israele e Palestina, contro il terrorismo di ogni tipo; e contro l’attacco portato da governo e Confindustria ai diritti, quelli del lavoro e quelli di cittadinanza.

  • Gli articoli di febbraio 2003
  • Comunicato unitario su ripresa trattativa

    28/02/2003 Snur CGIL, CISL FIR, UIL P.A.-U.R. e CISAL Ricerca hanno incontrato, nel pomeriggio di venerdì 28 febbraio u.s., una delegazione dell’ENEA presieduta dal Direttore Generale, Ing. G. Lelli, per la ripresa del negoziato e la ricomposizione delle difficoltà insorte nell’incontro precedente.

  • Comunicato unitario su rottura trattativa

    27/02/2003 Snur CGIL, CISL FIR, UIL P.A.-U.R. e CISAL Ricerca hanno lasciato la riunione odierna – che aveva ad oggetto la calendarizzazione del negoziato in ordine alla applicazione di istituti contrattuali sia del CCNL che del CCNI e la soluzione di alcune contingenti problematiche

  • Parere ARaN sulle dotazioni organiche per l'applicazione dell'articolo 54 del CCNL 1998-2001

    19/02/2003 Parere ARaN sulle dotazioni organiche per l'applicazione dell'articolo 54 del CCNL 1998-2001

  • Il documento conclusivo della Consulta R&T del 14 febbraio

    14/02/2003 L'analisi dei dati sulla propensione all'innovazione del sistema produttivo italiano non lascia adito a dubbi, specialmente se viene compiuta in raffronto ai dati corrispondenti dei paesi OCSE, degli USA, del CANADA e del GIAPPONE: la differenza sostanziale sta nella carenza di domanda di innovazione interna al sistema produttivo stesso.