Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Personale ATA » Personale ATA: in via di sblocco le immissioni in ruolo, prorogate le supplenze oltre il 30 giugno, pagate finalmente le posizioni economiche

Personale ATA: in via di sblocco le immissioni in ruolo, prorogate le supplenze oltre il 30 giugno, pagate finalmente le posizioni economiche

Si chiude così positivamente una questione che ha tenuto con il fiato sospeso collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici e personale precario.

26/05/2016
Decrease text sizeIncrease  text size

Nell’incontro di oggi 26 maggio 2016 fra amministrazione e sindacati scuola, il Ministero dell’Istruzione ha fornito positive notizie su argomenti che da tempo sono stati oggetto delle pressioni e delle lotte delle organizzazioni sindacali e della categoria. Leggi il resoconto dettagliato dellincontro.

Innanzitutto siamo stati informati che, fatte le ultime verifiche sul passaggio del personale delle province alle altre amministrazioni pubbliche, ormai non vi sono ostacoli per lo sblocco delle immissioni in ruolo del personale collaboratore scolastico, assistente amministrativo e tecnico. Pertanto le immissioni in ruolo si faranno in agosto con decorrenza settembre 2016. La FLC CGIL ha chiesto che per chi doveva essere immesso in ruolo già dal settembre 2015 la decorrenza giuridica parta proprio da quella data.

In secondo luogo l’amministrazione ha annunciato che ha già deciso di prorogare le supplenze fino al 31 luglio ma che conta in realtà di prorogarle fino a tutto il 31 agosto, una volta superati alcuni ostacoli di carattere interpretativo con la Funzione Pubblica.

Infine, e finalmente, ci è stato comunicato che le circa 2.300 posizioni economiche finora non pagate per inefficienze amministrative, sono state trasmesse e accettate dal Ministero dell’Economia.

Si chiude così positivamente una questione che è durata fin troppo.