Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Notizie dalle Regioni » Lazio » Roma » Dichiarato unitariamente lo stato di agitazione dell'INFN di Frascati

Dichiarato unitariamente lo stato di agitazione dell'INFN di Frascati

Proseguono le prese di posizione negli enti di ricerca contro i provvedimenti del Governo sul precariato.

01/10/2008
Decrease text size Increase  text size

Comunicato a tutto il personale

A seguito dell'assemblea spontanea di oggi 30 settembre è stato proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale, ufficializzato anche al Direttore.

Iniziative saranno prese sia per sostenere la lotta per la difesa del posto di lavoro dei nostri colleghi precari, sia contro la legge n. 133/2008.

Organizzazioni sindacali RSU INFN Frascati
_______________

Il Testo dell'Odg approvato

DDL 1441, art. 37: per l'INFN concorsi bloccati per almeno 3 anni e perdita di centinaia di posti di lavoro.

  • Se il DDL 1441 sarà approvato dal Parlamento, 250 dipendenti dell'INFN perderanno il posto di lavoro. Questo fatto si aggiunge alla grave situazione di più di 600 lavoratori precari dell'INFN con contratto temporaneo e pochissime possibilità di rinnovo.

  • Stato di agitazione permanente del personale dei LNF-INFN.

  • A rischio le attività di ricerca e gli impegni presi, anche in ambito internazionale (l'INFN è responsabile di più del 20% del progetto LHC con buona parte della attività garantite da lavoratori precari).

Altre notizie da:

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI