Sciopero 8 marzo 2024

Home » Ricerca » Ciao Angelo

Ciao Angelo

La FLC CGIL del CNR ricorda la figura di Angelo Viola un grande compagno e amico che ha saputo coniugare l’impegno sindacale con l’attività di ricercatore, mantenendo sempre in entrambi i ruoli un elevato livello di professionalità e di impegno. Angelo ci mancherà moltissimo.

23/03/2023
Decrease text size Increase  text size

Angelo ViolaIl 23 marzo, Angelo Viola, un ricercatore, un amico, un compagno di tante battaglie, un affidabile riferimento per la FLC CGIL al CNR, dopo aver combattuto con tenacia e determinazione la sua battaglia contro il male che l’aveva colpito, ci ha lasciati. Negli anni ha saputo coniugare l’impegno sindacale con l’attività di ricercatore, mantenendo sempre in entrambi i ruoli un elevato livello di professionalità e di impegno.

Angelo, come Ricercatore, ha partecipato a diverse campagne in Antartide presso le stazioni Mario Zucchelli e Concordia. Dal 2009 si è occupato dei processi che attengono ai cambiamenti climatici nella regione polare artica, ha partecipato alla realizzazione della Climate Change Tower, un'importante infrastruttura per la misura dei parametri fisici dell'atmosfera, di cui è stato responsabile. Ha coordinato, per anni, il gruppo di lavoro delle attività di ricerca italiane alle Svalbard. Infine è stato fautore dell’infrastruttura digitale IADC (Italian Arctic Data Center) presso la stazione Dirigibile Italia. Angelo è stato anche fra i promotori principali della Legge di Finanziamento per il Programma di ricerca in Artico.

Angelo lascia un vuoto, rappresenta una grave perdita per la comunità scientifica e per noi della FLC CGIL. È stato un gran bella persona, non una frase di circostanza, perché davvero per noi è stato un grande amico, un compagno preparato sempre pronto a tutelare e rappresentare al meglio le lavoratrici e i lavoratori tutti. Con il suo modo sincero di parlare con gli altri, sempre gentile ma capace anche di risolutezza quando si trattava di difendere i diritti, è stato un esempio per tutti noi. Componente del Comitato di Ente e dell’Esecutivo della FLC CGIL del CNR, ha continuato a dare il suo importante contributo fino all’ultimo, con la passione e l’entusiasmo di sempre. Ricorderemo sempre Il suo sorriso gentile e il suo impegno nel Sindacato che per tanti anni e fino a pochi mesi fa, lo ha visto protagonista di molte lotte per i diritti dei lavoratori, dei precari e di coloro che subiscono ingiustizie sia dentro il CNR che fuori.

La FLC CGIL ricordandolo con stima e profondo affetto esprime sentimenti di vicinanza, di profondo cordoglio e si stringe in un grande fraterno abbraccio con la famiglia di Angelo, la moglie Miriam e i figli Riccardo e Federico.

Ciao Angelo, fai buon viaggio, noi serberemo il tuo ricordo di scienziato e di combattente.

Altre notizie da: