Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Adozione libri di testo

Adozione libri di testo

La FLC Cgil impugna la CM 15 del 20 febbraio 2006 che prevede l’adozione di testi scolastici conformi alle Indicazioni Nazionali

13/04/2006
Decrease text size Increase  text size

Si avvicina il momento dell’adozione dei libri di testo per l’anno scolastico 2006/2007.
La circolare, la n° 15/06, è stata pubblicata a febbraio e, come già abbiamo segnalato, si presenta molto affine a quella dello scorso anno.
Ne ripete anche i limiti, talché FLC Cgil ha ritenuto di affidare ai propri legali il mandato di impugnarla.

La circolare, pur riconoscendo le prerogative delle scuole autonome nella scelta degli strumenti didattici e quindi anche dei libri di testo, contempla però la sola adozione di testi conformi alle Indicazioni Nazionali.
Come FLC Cgil abbiamo tra l’altro obiettato, coerentemente con quanto già sostenuto in analoghi ricorsi avverso i decreti attuativi della legge 53, che le Indicazioni Nazionali sono illegittime per le modalità con cui sono state assunte e non costituiscono, né possono costituire, un obbligo per le istituzioni scolastiche fino all’emanazione dell’apposito previsto regolamento. Disposizioni contrarie entrano in conflitto con l’esercizio dell’autonomia costituzionalmente riconosciuta alle istituzioni scolastiche, sviliscono la funzione docente e ledono la libertà di insegnamento.

La circolare è perciò censurabile e ne abbiamo chiesto l’annullamento.

Il ricorso, a firma del Segretario Generale di FLC Cgil, è stato notificato il 10 marzo e depositato con il n° 2888/06.

Ancora una volta siamo stati costretti a ricorrere al Giudice per veder affermarsi il rispetto delle norme procedurali, nonché il rispetto dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e della libera responsabilità dei docenti.

Roma, 13 aprile 2006

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI