Sciopero 8 marzo 2024

Home » Scuola » Cassazione e tentativo obbligatorio di conciliazione nel settore privato

Cassazione e tentativo obbligatorio di conciliazione nel settore privato

Cassazione - Sentenza n. 967 del 21 gennaio 2004

10/03/2004
Decrease text size Increase  text size

Con sentenza n. 967 del 21 gennaio 2004 la Cassazione ha affermato che, ai fini di considerare esperito il tentativo obbligatorio di conciliazione nelle controversie di lavoro riferite al settore privato, occorre che il ricorso stesso, oltre che alla Commissione Provinciale di Conciliazione istituita presso le Direzione Provinciali del Lavoro, venga comunicato anche al datore di lavoro.

Infatti, la semplice presentazione della richiesta di conciliazione non produce, per il termine dei 60 giorni richiesti dalle disposizioni di legge, gli effetti interruttivi e sospensivi previsti dall'art. 410 del C.P.C.

Roma, 10 marzo 2004