Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Fondo Espero al via

Fondo Espero al via

Nella data di oggi, 11 maggio 2004, il presidente della Covip dott. Francario anticipa l'imminenza dell'autorizzazione per il Fondo scuola Espero.

11/05/2004
Decrease text size Increase  text size

Nella data di oggi, 11 maggio 2004, il presidente della Covip dott. Francario anticipa l'imminenza dell'autorizzazione per il Fondo scuola Espero.

L'autorevole dichiarazione, riportata da Italia Oggi, è un riconoscimento del lavoro che Espero ha svolto fino ad oggi e costituisce un esplicito successo anche per i suoi padri costituenti, cioè le organizzazioni sindacali firmatarie dell'accordo e il MIUR.
Se, come tutto lascia prevedere, la formalizzazione della Covip arrivasse nell'arco della prossima settimana, significa che le procedure si confermano nei tempi preannunciati dal CdA. Dalla seconda metà di settembre, le adesioni saranno una realtà per il comparto; così la scuola potrà giovarsi di una seconda copertura previdenziale per le pensioni del personale attualmente in servizio.
Data la natura del fondo, ha commentato il suo vicepresidente Francesco Cormino, ci muoveremo in piena sintonia con i suoi valori e in stretta consonanza con le istanze dei lavoratori alle quali corrisponderemo con informazioni trasparenti, capillari e continue, così come i soggetti costituenti e la nostra responsabilità ci chiedono di fare.

Roma, 11 maggio 2004