Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Graduatorie ad esaurimento docenti: chiarimenti anche per Bolzano e Valle D’Aosta

Graduatorie ad esaurimento docenti: chiarimenti anche per Bolzano e Valle D’Aosta

Il ministero, con grave ritardo, comunica che non si possono scegliere Bolzano e la Valle D’Aosta tra le province aggiuntive né indicare province aggiuntive per gli aspiranti di quelle graduatorie

08/05/2009
Decrease text size Increase  text size

Il Miur, con grave ritardo, ha comunicato con le note 6502/09 e 6503/09 che non è possibile indicare Bolzano e la Valle D’Aosta tra le tre province aggiuntive.
Ha anche dichiarato l’impossibilità per gli inclusi in tali graduatorie di indicare le province aggiuntive come invece avviene per gli inclusi nelle graduatorie ad esaurimento.

Ora naturalmente spetta alle Amministrazioni competenti ricercare un accordo che tuteli i lavoratori precari della valle D’Aosta e di Bolzano.

Abbiamo chiesto al Miur di permettere a coloro che sono inclusi nelle graduatorie ad esaurimento che avessero indicato, tra le province aggiuntive, Bolzano o la Valle D’Aosta di sostituirle con altre: la cosa è possibile entro la scadenza dei termini con una semplice comunicazione, ma l’Amministrazione dovrà permettere anche l’eventuale rettifica successiva trattandosi di un errore non imputabile ai candidati.

Roma, 8 maggio 2009

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI