Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Graduatorie prioritarie. Le domande dal 15 al 30 settembre 2010. Disponibili i modelli

Graduatorie prioritarie. Le domande dal 15 al 30 settembre 2010. Disponibili i modelli

Il Miur diffonde la modulistica con la nota 7837 del 31 agosto 2010

01/09/2010
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il Miur con la nota 7837 del 31 agosto 2010 ha diffuso i modelli di domanda per le graduatorie prioritarie 2010/11 previste dal DM 68/10.

I requisiti richiesti per poter presentare la domanda per tali graduatorie sono di due tipi:

1) Occorre essere inclusi a pieno titolo
per il personale docente: nelle graduatorie ad esaurimento
per il personale ATA: nelle graduatorie permanenti (24 mesi) o nelle graduatorie/elenchi ad esaurimento (DM 75/01 o DM 35/04).

2) Aver ottenuto nel 2008/09 un incarico annuale o fino al termine delle attività didattiche (31/08 o 30/06) o per almeno 180 giorni continuativi (compreso proroghe/conferme) per un insegnamento tipo di posto/profilo per il quale si è inclusi a pieno titolo nelle graduatorie di cui al punto 1) e non averlo ottenuto quest'anno.

  • Rientrano tra i destinatari anche coloro che hanno accettato un posto ad orario ridotto, ai fini del completamento (naturalmente la domanda andrà presentata per la stessa provincia).

  • Sono esclusi dalla procedura coloro che abbiano rinunciato ad un posto intero (annuale o fino al termine delle attività didattiche), nella provincia di effettiva inclusione o dalle graduatorie d'istituto.

  • Non è motivo di esclusione aver rinunciato ad uno spezzone orario in assenza di posti interi o aver rinunciato, anche ad un posto intero, in una delle province aggiuntive.

Presentazione della domanda

Le domande vanno indirizzate all'ufficio scolastico provinciale prescelto, per il tramite della scuola di servizio del 2008/2009 (che certificherà la sussistenza del requisito di servizio). Le domanda possono essere presentate dal 15 al 30 settembre 2010 a mano o con raccomandata A/R: fa fede il timbro postale.

La provincia alla quale indirizzare la domanda può essere:

  • Per il personale ATA quella di attuale inclusione nelle graduatorie permanenti (24 mesi) o nelle graduatorie/elenchi ad esaurimento (DM 75/01 o DM 35/04).

  • Per il personale docente/educativo si può scegliere tra la provincia di inclusione effettiva nelle graduatorie ad esaurimento e quella in cui si è inclusi nelle graduatorie d'istituto. Nel caso si sia accettato uno spezzone in una delle province aggiuntive si deve presentare la domanda nella stessa ai fini del completamento (che può avvenire solo nella provincia di servizio).

Le graduatorie prioritarie dello scorso anno non hanno più validità e pertanto fino alla pubblicazione delle nuove le scuole utilizzeranno le graduatorie d'istituto per tutte le tipologie di supplenza.

Per ulteriori informazioni e per la consulenza è possibile rivolgersi alle sedi territoriali della FLC CGIL.

_______________

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l'Istruzione Direzione Generale per il Personale scolastico - Ufficio II

Nota prot. n. AOODGPER. 7837
Roma, 31 agosto 2010

Oggetto: DM 68 del 30 luglio 2010 .

Si trasmettono i modelli di domanda e l'elenco dei distretti scolastici, ai fini dell'inserimento negli elenchi prioritari, da presentarsi dal 15 al 30 settembre, secondo le modalità stabilite dal decreto in oggetto.

per Il Direttore Generale, Luciano Chiappetta: Bianca Artigliere

Allegati:

Modello Personale Docente ed Educativo
Modello Personale ATA
Elenco Distretti 2009/2010

Allegati

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI