Sciopero 8 marzo 2024

Home » Scuola » Il MIUR rinvia al 31 maggio il termine per sottoporre al Consiglio di Istituto l’approvazione del Conto Consuntivo 2010

Il MIUR rinvia al 31 maggio il termine per sottoporre al Consiglio di Istituto l’approvazione del Conto Consuntivo 2010

I ritardi nella nomina dei revisori dei conti costringono il MIUR ad emanare una circolare con cui differisce i termini stabiliti dal regolamento di contabilità.

15/04/2011
Decrease text size Increase  text size

Il Conto consuntivo delle istituzioni scolastiche deve essere sottoposto all’approvazione dei Consigli di Istituto entro il 30 aprile di ogni anno (art. 18 comma 5 del D.I. n. 44/2001), corredato della relazione del collegio dei revisori dei conti.

Considerato che sono ancora in corso le nomine dei revisori dei conti da parte del MIUR, la Direzione Generale per la politica finanziaria e per il bilancio ha inviato ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali la nota prot. 2691 del 14 aprile 2011 con la quale comunica il differimento del termine del 30 aprile 2011 al 31 maggio 2011.

Con la stessa nota viene differito al 15 giugno anche il termine del 15 maggio (art. 18 comma 6 del D.I. n. 44/2001) per trasmettere all’USR il conto consuntivo approvato dal consiglio in difformità del parere espresso dal collegio.

Ancora una volta il MIUR, quando i problemi sono conseguenza delle proprie difficoltà, modifica le norme di legge con una nota ai direttori generali e detta istruzioni alle scuole attraverso la catena gerarchica.