Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Immissioni in ruolo degli idonei Dirigenti Scolastici: inaccettabile il ritardo del Ministero dell'Economia

Immissioni in ruolo degli idonei Dirigenti Scolastici: inaccettabile il ritardo del Ministero dell'Economia

Cosa aspetta il Ministero dell'Economia e delle Finanze ad autorizzare i posti per le assunzioni in ruolo degli idonei?

18/06/2008
Decrease text size Increase  text size

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF), inesplicabilmente, continua a tardare nel dare le risposte che gli Idonei al concorso ordinario e riservato si attendono da tempo: l'autorizzazione ad assumere su tutti i posti vacanti certificati, e come tali richiesti per l'autorizzazione ad assumere, da parte del Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca.

Sono circa 800 i posti richiesti a due riprese, dopo la forte pressione attuata dalla FLC Cgil e degli altri Sindacati, da parte del MIUR (621 + 173).

Sappiamo che il MEF ha ricevuto puntuali risposte alle richieste di spiegazioni che si attendeva.

Sappiamo che non vi è nessuna ragione che possa giustificare tale ritardo, sia perché i posti vacanti sono liberi totalmente, sia perché la legge finanziaria 2007 e la legge 31/2008 (conversione D.L. 248/2007) hanno creato le condizioni per assorbire completamente gli idonei ai concorsi.

Sappiamo che le scuole hanno bisogno di una dirigenza stabile e qualificata che è stata messa a disposizione dal superamento delle prove concorsuali.

La FLC Cgil si attende una rapida chiusura della vicenda, nel rispetto delle leggi vigenti: in caso contrario ritiene necessaria una forte risposta di mobilitazione unitaria sindacale che porti allo sblocco della situazione.

Roma 18 giugno 2008

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI