Sciopero 8 marzo 2024

Home » Scuola » Mobilità dirigenti scolastici e responsabili amm.vi

Mobilità dirigenti scolastici e responsabili amm.vi

Il Ministero della PI, rispondendo ad un quesito del Provveditore agli studi di Roma, ha riaffermato il principio contenuto nell'art. 17 del contratto decentrato nazionale sulla mobilità,

25/05/2000
Decrease text size Increase  text size

Il Ministero della PI, rispondendo ad un quesito del Provveditore agli studi di Roma, ha riaffermato il principio contenuto nell'art. 17 del contratto decentrato nazionale sulla mobilità, secondo cui i capi d'istituto e i responsabili amministrativi che, a causa del dimensionamento della rete scolastica o per altri motivi, sono soprannumerari dopo la scadenza dei termini per la presentazione delle domande di trasferimento, hanno diritto ad essere informati ed invitati formalmente a presentare domanda di trasferimento ed, eventualmente di passaggio, entro cinque giorni dalla data della notifica.

La necessità della risposta al quesito, da noi sollecitata, è dovuta all'atteggiamento del Provveditore agli studi che, nonostante abbia pubblicato le graduatorie per l'individuazione dei soprannumerari nei giorni scorsi, ha espresso dubbi sull'obbligo della comunicazione individuale della condizione d'eccedenza e sulla riapertura dei termini per la presentazione della domanda.