Sciopero 8 marzo 2024

Home » Scuola » Precari scuola. DM 85/05: il Consiglio di Stato accoglie il ricorso del Ministero

Precari scuola. DM 85/05: il Consiglio di Stato accoglie il ricorso del Ministero

Emanata una circolare esplicativa. Restano valide le abilitazioni conseguite ai fini della II fascia d’istituto.

02/08/2007
Decrease text size Increase  text size

Il MPI, a seguito dell’ordinanza 4103/2007 del Consiglio di Stato, ha emanato la nota 15700 del 2 agosto 2007 rispetto allo scioglimento della riserva per i corsisti del DM 85/05 che hanno sostenuto l’esame finale.

Nella nota si chiarisce che le indicazioni, rispetto alle assunzioni a tempo determinato e indeterminato, emanate con la nota 14848 del 20 luglio 2007 sono da considerarsi superate. Pertanto le abilitazioni conseguite non sono utilizzabili ai fini delle graduatorie ad esaurimento e di quelle di I fascia d’istituto.

Resta comunque la validità del titolo conseguito ai fini dell’inclusione nella II fascia d’istituto esplicitamente prevista dalle note 13317 e 13317/2 del 27 giugno 2007.

Come FLC Cgil siamo convinti che non possano più essere gli atti giudiziari a governare le procedure di reclutamento e che, quindi, sia necessario e urgente, anche alla luce della risoluzione della VII commissione della Camera dei Deputati che si proceda in tempi rapidi a dare certezze sulla conclusione di tutti i corsi del DM 85/05 e del DM 21/05 e si prevedano i necessari recuperi sulle assunzioni per il prossimo anno, garantendo la decorrenza giuridica delle nomine dal 1/9/2007 in modo che nessuno risulti penalizzato in termini di punteggio e di carriera.