Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precari scuola: precisazioni del Ministero sulle procedure per le assunzioni in ruolo

Precari scuola: precisazioni del Ministero sulle procedure per le assunzioni in ruolo

Chiarite le procedure in caso di nomina di personale già di ruolo.

17/07/2007
Decrease text size Increase  text size

Il MPI con la nota Prot. 14377/2 del 13 luglio 2007 fornisce ulteriori chiarimenti rispetto al recupero delle nomine assegnate a personale già di ruolo.
Nella nota si chiarisce che per il personale docente una delle due procedure concorsuali potrebbe, a seguito delle nomine aggiuntive saturare l’intera disponibilità della provincia a scapito dell’altra procedura. Per evitare questo rischio gli scorrimenti avvengono solo fino al 50% della disponibilità provinciale e, solo una volta completate le operazioni anche dell’altra procedura, le disponibilità residue possono essere utilizzate per ulteriori scorrimenti. Resta fermo comunque che qualora non vi sia più disponibilità si procede alle ulteriori assunzioni su classi di concorso dello stesso ordine secondo quanto indicato al punto A2 delle note operative.

La stessa procedura andrà adottata anche per il personale ATA. Per i DSGA la procedura si applica sul concorso ordinario e sulla graduatoria permanente dopo aver detratto il 30% di assunzioni destinato al personale inserito nella graduatoria del concorso riservato.

Vai allo speciale assunzioni 2007/2008

Roma, 17 luglio 2007

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI