Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precari scuola: vanno attivate subito tutte le procedure per garantire l’assunzione dei 60.000 precari dal 1/9/2007

Precari scuola: vanno attivate subito tutte le procedure per garantire l’assunzione dei 60.000 precari dal 1/9/2007

Le richieste della FLC Cgil

12/04/2007
Decrease text size Increase  text size

In attesa del testo del Decreto che da il via libera per le 60.000 assunzioni dei precari della scuola (50.000 docenti e 10.000 ATA), si devono approntare rapidamente tutte le procedure necessarie per garantire l’effettiva assunzione dal 1/9/2007.

Come FLC Cgil ribadiamo le nostre richieste, già presentate nelle varie sedi di confronto:

1) Prevedere nel prossimo DPEF e quindi nella legge finanziaria per il 2008 un significativo incremento delle assunzioni del personale ATA per garantire nel prossimo triennio la copertura di tutti i posti vacanti.
2) Ripartire i contingenti in modo proporzionale alle effettive vacanze di posti, garantendo comunque le assunzioni per le classi di concorso e i profili a bassa diffusione territoriale.
3) Restituzione dei posti eventualmente assegnati a personale già di ruolo al profilo/classe di concorso di arrivo, in modo da garantire l’effettiva assunzione dei precari in servizio da anni su quei posti.
4) Prevedere un meccanismo di recupero dei posti eventualmente non assegnati ai corsisti del DM 85/05 che, a causa dei ritardi nei corsi, potranno sciogliere la riserva solo nel 2008.
5) Inserire, fin dal prossimo anno, in organico di diritto tutti posti di sostegno e di seconda lingua nella secondaria di primo grado, in modo da garantirne la copertura con personale di ruolo con la seconda trance di assunzioni prevista per il 2008/09.

Roma, 12 aprile 2007

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI