Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precisazioni sulle graduatorie permanenti

Precisazioni sulle graduatorie permanenti

Abbiamo verificato con l’ufficio concorsi del Ministero della Pubblica Istruzione l’esatta interpretazione da dare al computo dei giorni per entrare nella seconda e nella terza fascia della graduatoria permanente.

16/06/2000
Decrease text size Increase  text size

Abbiamo verificato con l’ufficio concorsi del Ministero della Pubblica Istruzione l’esatta interpretazione da dare al computo dei giorni per entrare nella seconda e nella terza fascia della graduatoria permanente. Dal momento che la legge fa riferimento ai requisiti validi secondo le norme previgenti, resta ferma ai fini del cumulo la distinzione tra i gradi di scuola (materna ed elementare da una parte, secondaria dall’altra). Per la stessa ragione però sono validi anche i periodi estivi per coloro che hanno usufruito di nomine fino al 31 agosto, interpretazione su cui si era verificato negli anni passati un lungo contenzioso, risoltosi positivamente davanti ai TAR e sanato con l’art. 11 della legge 124/99.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI