Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Scuola: sul cedolino del mese di dicembre visibile lo stipendio, la 13esima e l’anticipo della parte economica del rinnovo del CCNL 2022-2024

Scuola: sul cedolino del mese di dicembre visibile lo stipendio, la 13esima e l’anticipo della parte economica del rinnovo del CCNL 2022-2024

Si conferma la modestia degli importi a fronte di stipendi pesantemente falcidiati dall'inflazione.

15/12/2023
Decrease text size Increase  text size
Nell’area riservata del portale NoiPa (il portale del MEF che gestisce il servizio dei pagamenti del personale della Pubblica Amministrazione) è consultabile il cedolino stipendiale del mese di dicembre dei lavoratori del settore scuola.

Oltre alla rata stipendiale del mese di dicembre è visibile l’importo della tredicesima mensilità e anche l’emolumento economico disposto con il decreto anticipi (art. 3 DL 145/23). Quest’ultimo importo rappresenta un anticipo rispetto agli aumenti contrattuali relativi al triennio 2022-24 e corrispondono all’indennità di vacanza contrattuale (incrementata di 6,7 volte) spettante per tutto il 2024.

Detto anticipo è corrisposto solo al personale a tempo indeterminato mentre al personale precario verrà riconosciuto su base mensile a partire da gennaio 2024.

Le cifre indicate sono lordo dipendente pertanto per ottenere gli importi netti occorre sottrarre le ritenute previdenziali e fiscali che in alcuni casi superano anche il 40%. Qui è possibile consultare gli importi in pagamento relativi all’anticipo contrattuale suddivisi per profilo professionale e gradone di anzianità come stabilito dal decreto anticipi.Si tratta di un modesto ristoro rispetto alla pesante perdita del potere d’acquisto dei salari che stanno subendo i lavoratori della scuola in questo periodo di alta inflazione. Le risorse stanziate in Legge di Bilancio 2024 dal Governo (comprensive dell’anticipo di dicembre) per il rinnovo contrattuale 2022-24 consentiranno un recupero stipendiale di appena il 5,78% a fronte di un’inflazione di circa il 18%.

Nella tabella allegata è possibile verificare le perdite salariali dei lavoratori della scuola, suddivisi per profilo e anzianità di servizio, a fronte dell’alta inflazione e degli scarsi finanziamenti in legge di bilancio per i rinnovi contrattuali 2022-2024.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI