Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Sul concorso riservato: incontro non ancora conclusivo

Sul concorso riservato: incontro non ancora conclusivo

Il giorno 3 2 2003 l’Amministrazione, sulla base degli impegni assunti con le Organizzazioni Sindacali ha presentato dei dati, relativi al numero dei Presidi Incaricati triennalisti che stanno maturando il triennio nell’anno in corso.

03/02/2003
Decrease text size Increase  text size

Il giorno 3 2 2003 l’Amministrazione, sulla base degli impegni assunti con le Organizzazioni Sindacali il 31 1 2003, ha presentato dei dati, ancora non completi e da verificare ulteriormente, relativi al numero dei Presidi Incaricati triennalisti che stanno maturando il triennio nell’anno in corso. Secondo il monitoraggio dell’Amministrazione il numero si aggirerebbe attorno ai 200 fra settore di base e settore secondario.

Questi dati, se confermati, avvalorano ancor di più le osservazioni e proposte della CGIL Scuola che si basano, per garantire il diritto di tutti, sull’allargamento del numero dei posti, sulla presa in considerazione della quota aggiuntiva degli idonei finora non contemplata per il riservato, sulla compensazione finale con una procedura di ingresso al periodo di formazione senza condizioni e sbarramenti.

Rimane forte l’esigenza del bando del concorso ordinario per l’indizione del quale il 13 gennaio, su citazione del Ministro da parte della CGIL Scuola, si è svolto il dibattimento presso il Tar del Lazio.

Il personale interessato può, a tale proposito, avanzare ricorso presso le strutture territoriali della CGIL Scuola. L’esito positivo di un tale ricorso potrebbe definitivamente e conclusivamente sbloccare la situazione anche in riferimento al numero dei posti che vanno ben al di là dei soli 1500 messi a concorso.
Il confronto conclusivo sul concorso riservato è stato rinviato, per esigenze dell’Amministrazione, alle ore 9.30 del 7 febbraio 2003.

Roma, 3 febbraio 2002

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI