Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Violante risponde alle sollecitazioni confederali sui temi dell'edilizia scolastica

Violante risponde alle sollecitazioni confederali sui temi dell'edilizia scolastica

Lettera di Luciano Violante ai Segretari Confederali

03/12/2002
Decrease text size Increase  text size

Gentili Segretari,

Vi ringrazio per il Vostro messaggio.

Mi preme informarVi che il 5 novembre 2002 nella seduta n.217 è stata presentata dall’on. Alba Sasso un’interrogazione a risposta immediata in Commissione in merito alla questione da Voi sollevata.

Il sottosegretario Valentina Aprea ha risposto che il Governo si sta adoperando, di intesa con l'ANCI e con l'UPI, per aumentare gli stanziamenti previsti per affrontare la problematica in discussione, i quali dovrebbero essere inseriti in un maxiemendamento da presentare al disegno di legge finanziaria. Dichiara quindi che, entro il 2004, il Governo intende dare una accelerazione a tutti gli interventi finalizzati alla messa a norma degli edifici.

Vi allego copia del testo dell’interrogazione con risposta.

Con i miei migliori saluti

Luciano Violante

Roma, 3 dicembre 2002

Tag: anci, rls, upi