Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Università » AFAM » AFAM: emergenza in Emilia Romagna e Marche, sindacati scrivono al Ministro Bernini

AFAM: emergenza in Emilia Romagna e Marche, sindacati scrivono al Ministro Bernini

Chiesto un incontro urgente sulle problematiche connesse ai drammatici eventi climatici che hanno colpito le due regioni e le ricadute sulle comunità accademiche delle istituzioni dell’alta formazione artistica e musicale.

22/05/2023
Decrease text size Increase  text size

Nei territori dell’Emilia Romagna e delle Marche, duramente colpiti nei giorni scorsi dal disastro climatico, sono presenti numerose istituzioni dell’Alta Formazione Artistica e Musicale.

Fracassi: vicini alle comunità colpite, necessarie misure di emergenza per le scuole e i settori della conoscenza

Preoccupati per la situazione, i sindacati hanno chiesto al Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, la convocazione di un incontro urgente al fine di

  • effettuare rapidamente un monitoraggio delle criticità e dello stato delle strutture
  • garantire il diritto allo studio e la validità dell’anno accademico agli studenti impossibilitati a frequentare le attività formative
  • sancire la legittimità della mancata presa di servizio da parte del personale a cui va garantita l’integrità della remunerazione nei giorni di assenza per il disastro ambientale.

Inoltre, FLC CGIL, CISL FSUR settore università, UIL Scuola RUA, ANIEF, GILDA Unams e SNALS Confsal ravvisano la necessità di un confronto sulle misure da adottare in via straordinaria, a breve e lungo termine, per la prosecuzione delle attività didattiche e sulle varie problematiche inerenti la prestazione lavorativa del personale docente e tecnico-amministrativo AFAM, a seguito dello stato di emergenza derivante dalla calamità naturale che si è verificata.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI