Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Esami di Stato 2022/2023: pubblicata una nota per lo svolgimento delle operazioni di esame

Esami di Stato 2022/2023: pubblicata una nota per lo svolgimento delle operazioni di esame

Riepilogati gli aspetti organizzativi e gestionali concernenti le prove scritte.

30/05/2023
Decrease text size Increase  text size

In data 12 maggio 2023 il MIM ha pubblicato la nota 15851 concernente gli adempimenti di carattere operativo e organizzativo relativi all’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione.

In particolare, la nota rivolta ai Direttori generali degli Uffici scolastici regionali e delle province autonome di Aosta, Bolzano e Trento, contiene una serie di raccomandazioni di carattere tecnico-operativo oltre che organizzativo affinché i Dirigenti scolastici degli istituti sede di svolgimento degli esami di Stato si facciano carico, per la parte di loro competenza, di garantire:

  • la scrupolosa osservanza delle disposizioni relative alla modalità di invio del plico telematico,
  • l’utilizzo di locali sicuri e attrezzati,
  • l’attivazione di strumenti e strutture di assistenza e di supporto per le commissioni di esame,
  • il divieto assoluto per le candidate e i candidati di utilizzare, nei giorni delle prove scritte, cellulari e altri dispositivi elettronici,
  • il supporto necessario a garantire i necessari collegamenti con i rispettivi Uffici territoriali con particolare riferimento alle modalità di invio delle tracce delle prove d’esame. Si prevedono, infatti, specifiche forme di intervento dei Nuclei tecnici di supporto ai Dirigenti scolastici e ai Referenti di sede, nel caso in cui i Presidenti di Commissione, coadiuvati dai rispettivi Referenti di sede, non fossero in grado di estrarre e stampare le tracce delle prove contenute nel “plico telematico”.

La nota, infine, rammenta che le candidate e i candidati che eventualmente violassero i divieti previsti subirebbero l’esclusione da tutte le prove di esame e che la Struttura informatica del Ministero vigilerà, in collaborazione con la Polizia delle comunicazioni, per prevenire l’utilizzo irregolare della rete internet da parte di qualunque soggetto e delle connessioni di telefonia fissa e mobile.

Si richiamano di seguito i materiali già predisposti dalla FLC CGIL: la nostra scheda di lettura contenente le istruzioni organizzative ed operative, la notizia relativa alle modalità dell’esame di Stato del secondo ciclo e la composizione della commissione d’esame e la notizia di commento dell’OM n. 45 del 9 marzo 2023.

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Al via la
campagna referendaria.

APPROFONDISCI