Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Attualità » Politica e società » L’adesione della FLC Cgil all’appello dell’Anpi

L’adesione della FLC Cgil all’appello dell’Anpi

La FLC Cgil aderisce all’appello lanciato dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italiadopo l’ulteriore attacco subito ad opera del Governo finalizzato a cancellare le pagine della Resistenza e ad affossare la memoria storica del nostro Paese

03/09/2004
Decrease text size Increase  text size

La FLC Cgil aderisce all’appello lanciato dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italiadopo l’ulteriore attacco subito ad opera del Governo finalizzato a cancellare le pagine della Resistenza e ad affossare la memoria storica del nostro Paese.

In questo quadro si colloca la decisione del Governo di bocciare lo stanziamento di tre milioni di euro previsti per le celebrazioni del 60° anniversario della guerra di Liberazione e già deliberati dal Senato.

La FLC Cgil è al fianco di quanti non sono disponibili ad accettare la censura e lo stravolgimento di pagine della nostra storia che hanno consentito al nostro Paese di ricostruire la propria democrazia ed un futuro di speranza per le nuove generazioni.

La FLC Cgil invita tutto il personale che opera in un settore strategico ed importante come quello della conoscenza ad aderire all’appello affinché l’Anpi possa continuare la sua preziosa opera di conservazione della nostra memoria storica e della sua divulgazionenel Paese quale indispensabile contributo alla costruzione di un futuro di pace.

Pubblichiamo il testo dell'appello dell'ANPI

Roma, 3 settembre 2004

FERMIAMO L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA!

Nei prossimi giorni potrai firmare
per il referendum abrogativo.

APPROFONDISCI