Sciopero 8 marzo 2024

Home » Scuola » Personale ATA » Aggiornamento terza fascia ATA: altre forze e non la FLC CGIL sono tra le promotrici dello slittamento

Aggiornamento terza fascia ATA: altre forze e non la FLC CGIL sono tra le promotrici dello slittamento

In ogni occasione ci battiamo per il rispetto delle regole

06/02/2024
Decrease text size Increase  text size

A proposito delle notizie che sono circolate in queste ultime settimane sui siti specializzati relativi alla possibilità che ci sia una proroga della validità delle graduatorie di terza fascia ATA riteniamo opportuno riportare gli esatti termini della questione.

La FLC CGIL non è promotrice e sostenitrice dello slittamento delle graduatorie ATA al 2025. Siamo mossi da un unico principio, che le regole vanno rispettate e che esse non devono essere penalizzanti per nessun soggetto interessato alla loro applicazione.

A ben vedere si tratta di un emendamento presentato dagli On.li Sasso e Bucalo  e di conseguenza l’Amministrazione (oltre ad alcune forze politiche) si sta muovendo tramite la presentazione di un emendamento al Milleproroghe.

Mentre gli emendamenti avanzati dalla FLC CGIL sulle tematiche ATA  in sede di conversione del DL milleproroghe sono di altro segno e non prevedono di posticipare la data delle graduatorie ATA al 2025.

Come FLC CGIL siamo impegnati a seguire la vicenda molto da vicino e a ribadire che vanno trovate le modalità per rispettare i diritti di tutti, in modo da consentire agli aspiranti di mettersi in regola per tempo, affinché nessuno possa essere lasciato indietro. Ciò è quanto sosterremo al momento dell’informativa presso il Ministero, che stiamo sollecitando.

Vi è infine da precisare che tale materia è oggetto di informazione, ma non è nelle disponibilità della contrattazione, cioè non è materia contrattuale tale da poter far pesare le posizioni del sindacato.